controllo emozionale

driin, driin, driin,
   
squilla il telefonono, ciao, buongiorno, come stai? Beh mia cara, oggi c’è una novità, non sono più quello che conoscevi, non cedo più alle tue tentazioni, e di tutto quello che dici, niente può ferirmi. Non è più come trea anni fa, quando T. mi trattava come cazzo le pareva. Ho imparato sulle mie ferite cosa vuol dire sentire le emozioni al centro dello stomaco. Amici, ragazze, conoscenti, in  tanti mi hanno ferito, e quella scarica di adrenalina che mi correva nel petto lasciandomi senza fiato, ora la controllo. La mia emotività si sta ghiacciando, e nussuno può farci niente. Ipocrisie, idiosincrasie, cazzate, persone, ex, niente e nessuno potrà arrivare più al centro caldo in cui si affollano le mie emozioni più profonde. Non ti rimane che stare a guardare, e vedere. Cazzo sono cresciuto. Troppo e troppo tempo sono rimasto senza parole, troppo tempo ho lasciato vedere la parte più suscettibile di me, ma ora il tempo è finito. Non è più tardoadolescenza, ora è il tempo della vita adulta.

Un po come un prigioniero delle emozioni, delle pulsioni, degli ormoni, I’m not a number, I’m a free man ah ah ah aha haaaa.

Canzone odierna: The Prisioner by Iron Maiden album:  The number of the beast (1982)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...