Gesù personale.

…devo dare un’impressione di me che non corrisponde al vero.

Sembro uno che possa soffrire pene d’amore?
Sembro uno che si fa schiacciare?
Sembro uno che si fa sottomettere?
Sembro uno  che fa compassione?

Chiunque pensasse ciò è in torto marcio.

Soffro, ma alla mia maniera, senza sbalzi, senza strapparmi i capelli.
Non mi faccio schiacciare così facilmente da nessuno.
Sto sotto solamente quando fotto.
Io non voglio compassione da nessuno, sono io che compatisco.

Qualcuno ha visto di me il mio vero io, e non gli è piaciuto. Rispetto se c’è qualcuno da rispettare, derido se c’è qualcuno da deridere, ed in generale non faccio agli altri quello che non voglio sia fatto a me.
Non vado in chiesa la domenica, se devo credere, credo al mio Gesù personale, e odio chi si impone con prepotenza. Bevo, bestemmio, faccio quello che cazzo voglio e soprattutto, non chiedo niente ha nessuno. Rispetto il mio prossimo a patto che lui rispetti me, non porgo l’altra guancia semplicemente, non ne porgo nessuna.
Vado per la mia strada, da solo, o in compagnia, seguo il mio obiettivo, plasmandomi secondo la situazione, sono l’unico uomo seduto nella cabina di regia del mio corpo.
E semmai un giorno mi dovessi vedere ridere, sappi che ho trovato qualcuno a cui dare la colpa.

Born to Kill.

Raf

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...