basta un attimo, poi la mia ira.

Basta un attimo per infrangere la tua barriera,
abbassi la guardia e
nell’infinitesimo momento
che  ti separa da un vecchio dolore
e la tua  scintillante nuova corazza
un fendente diritto su la pelle viva.

Come un ascia che apre in due lo spazio
tra le cicatrici troppo piccole e non ancora rimarginate
della tua anima…

…è starna la precisione che delle volte senti adoperata su di te, come quell’unica fessura che abilmente nascondi si riempie di nuovo di lacrime e sangue.

E per qualche momento provi un vecchio dolore lancinante e straziante più del passato, la pelle che si increspa e il tuo cuore confonde qualche battito.

Ma la tua razionale ira, ti riporta con i piedi per terra.
Aver sofferto, essere stati arrabbiati in passato, infine,
a qualcosa serve.

Annunci

Un pensiero su “basta un attimo, poi la mia ira.

  1. arrabbiarsi serve anche perchè credo sia una dimostrazione di quanto si possa tenere ad una determinata cosa, persona o situazione che sia!
    a me capita spesso, non sempre ne vale la pena però è più forte di me!
    saluti stef!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...