the dark side… Il mio manager preferito sono io…

…non scrivo da un po’… non ne ho voglia… tengo i miei pensieri dentro me… non li lascio scappare… ma adesso,
adesso, ho voglia di scrivere, di dire la mia. Di scrivere in merito alla faccia della medaglia che non amo, in merito alla parte buia di ognuno di noi… c’è chi la chiama pessimismo, chi la chiama cinismo, chi la chiama realismo… io la chiamo la parte più facile… sulla mia pelle ho capito che pensare bene quando le cose vanno male è una impresa difficoltosa, ardua, dura. E’ più facile pensare che le cose vadano male, è più facile cedere a quel lato oscuro di noi che ci risucchia in un vortice in cui tutto sembra immenso e invalicabile… La sfida è pensare positivo, la mia sfida e pensare positivo, la mia sfida è proiettarmi verso un modello di ragionamento efficace e gestibile, modulare e che impari… io sono la mia “learning organizzation” preferita…

Struttura orizzontale->alta flessibilità e capacità d’apprendimento-> modulabile gestibile a mio piacimento.

…affrontare le cose man mano che mi si pongono davanti, liberarmi dai ragionamenti superflui, razionalizzare ed elaborare, scremare il mio pensiero dall’inutilità crescente, liberarmi da quella spirale ipercritica che è solo distruttiva…

Razionalizzazione dei processi, reenginering della struttura, modularità e felissibilità, riduzione al minimo della burocrazia, fissazione degli obiettivi, salvauardia dei valori etici…

Sembra pazzia, ma non lo è… il modello di pensiero è la chiave per la sopravvivenza, per la coesistenza…

Imparare per vivere, applicare l’insegnamento per crescere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...