una vita da… time to…

…forse è perché mi interrogo se il mio TERZO OCCHIO sia veramente aperto, o perché sento quella libertà che si prova di notte, quando tutti sono andati via e rimango solo con me stesso, che alle 2 e mezza di notte ho cominciato a scrivere questo post. Non voglio raggiungere qualcosa di preciso, solo fotografare uno stato d’animo, un “sentire” scaturito da una serata passata  alle contrade a Nepi, tra romanella, vino scadente e volti che non so se rivedrò mai più.
Mi vien da pensare a chi era con me al tavolo, alle loro vite, a quello che hanno raggiunto nella vita  e quello che magari raggiungeranno. Mi chiedo se sono felici, se lo sono stati o se lo saranno, ma poi penso a me.
Penso al fatto di trovarmi davanti a un nuovo mondo, a un “time to” che è arrivato nella mia vita e che sempre più  mi mette davanti a quello che sono.

Time to: Tempo di.

Tempo di cambiare, tempo di ripensare a tutto e adattarsi a questo nuovo frangente di vita, time to think that  my age is 26 not 25 although i’m born in december.

Tempo di cambiare. Finisco qui, vado a dormire, ma prima a chi sta leggendo lascio una canzone che potrebbe far da contorno alla lettura di queste poche righe…

Notte.

http://video.libero.it/static/swf/eltvplayer.swf?id=92cfe6fcbae42b546589f2b539807c1a.flv&ap=0

Un pensiero su “una vita da… time to…

  1. E’ la terza volta che provo a scrivere…uff! Speriamo bene!!! 😀

    Tempo di cambiamenti, di rischi, di responsabilità e di difficoltà; ma anche e spero a breve di personali, importanti, sudate e quindi maggiori, soddisfazioni. E nei vari passaggi delle costanti ad accompagnarci ed io che spero di riuscire ad essere una di esse, per te; presenza certa ma non scontata, come tu lo sei nella mia vita. Perchè quando si tocca il fondo, si rischia tutto, in un momento di forzata lucidità ci si rende conto del tutto e a quel punto, non si può che risalire tenendosi ben stretti a ciò che veramente conta nella vita. E’ anche questo un modo per dimostrare di essere maturi, il mio modo, e per chiederti scusa.
    Anche di questo, di averti scritto questo e di averlo fatto qua, quando so che te non ami queste cose, non ami scrivere e leggere su certi mezzi, con me.
    Ma un eccezione ci sta. Specie se è per farti il mio augurio perchè i cambiamenti di cui parliamo siano tutti in positivo…e io nel mio piccolo spero di poterli vedere e saggiare accanto a te.
    Un bacio, con amore…
    Erika.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.