Il Diavolo è nei dettagli

Ho smesso,
ho smesso di credere alle vostre parole.
Vivo sulla lama di un rasoio.
Chilometri su chilometri
scorrono sotto le ruote.
Un momento mi sento al Top,
il momento successivo sono nel fango.
Sensazioni contrastati stridono in me,
come metallo che sfrega su metallo.
Spingo il mio cervello al limite,
la musica è assordante ma continuo ad alzare.
Alzo perché credo che non sia finita,
alzo perché sento la voglia di combattere.
L’abisso sembra così lontano,
che se mi volto è ancora lì che avanza sotto i piedi.
Accelero perché così non mi raggiungerà mai.
Ho smesso,
ho smesso di essere quello che vi aspettate che io sia.