La realtà è che volevo vederti nuda.

La realtà è che volevo vederti nuda.
Toglierti piano piano quei vestiti, sentire la tua anima permeare dal tuo intimo.
Accarezzare la tua pelle per poi toglierti tutto e assaporare ciò che sei.
E il tuo odore mi ha fatto sentire un dio.

Il tuo sapore mi è penetrato così dentro nel cervello da fulminarmi le idee.
E tutto si è mosso in un teatrino di immagini e movimenti concitati.
Sei scivolata su di me come pioggia mentre affondavo i miei denti nel tuo collo.
E  questa carnalità per un attimo ha trasceso chi sono, e ho sentito ancora una volta
Il cuore bruciarmi nel petto…

On Air, ancora una volta: Rammstein, Mein herz brennt

Annunci

2 pensieri su “La realtà è che volevo vederti nuda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...