un anno di specchi

Corsia di sorpasso.
Gas aperto.

E in velocità è passato esattamente un anno.
Ed ho preso così tanta aria nei polmoni da farli scoppiare.
Ed ho corso. Dio se ho corso.
Ed ho ascoltato musica.
Ed ho bevuto fino ad ubriacarmi.

E sul fondo di una bottiglia, ho scorto la mia vita.
E ho danzato davanti a un fuoco faccia a faccia con i miei demoni.
E ho ricucito le mie ferite con ago e filo.
E guardando dalla cruna dell’ago ho visto correre una linea sottile che separa l’amore dall’odio.

E nello specchio il perché della mia scelta è sempre più chiaro.
Qualcosa di vivido si è fatto strada di nuovo nella mia mente.
Ho forse trovato la mia destinazione?

Don’t know why I feel this way, have I dreamt this time, this place?
Something vivid comes again into my mind
And I think I’ve seen your face, seen this room, been in this place
Something vivid comes again into my mind

On air: Dream of Mirrors, Iron Maiden

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...