Mi ricordi chi sono

And everything I can’t remember
As fucked up as it all may seem
The consequences that I’ve rendered
I’ve stretched myself beyond my means

I tuoi denti che mi mordono il labbro inferiore e il sapore delle tue labbra.
Sento la saliva sul collo mentre arrivi a baciarmi l’orecchio destro.
Metto una mano sotto la gonna e ti sposto le mutande.
Mi slacci la cinta, poi i bottoni dei jeans e affondi la mano nei boxer neri.

Sento il cuore accelerarmi repentino. Lo sento correre all’impazzata come un treno che senza controllo avanza lungo un binario sperduto nella notte dei miei pensieri.
Questo non è amore. Non è passione. E’ l’animale che volevi vedere a tutti i costi e che non rende onore al mio cuore.

Mi spingi la lingua sempre più dentro alla bocca e il tuo sapore mi brucia anche l’ultimo brandello di resistenza.
Ti prendo sotto le ascelle e ti premo con tutta la forza che ho verso il muro. Avvinghi le gambe attorno alla mia schiena e ti sento così profondamente che sto per impazzire.

Ormai di me è rimasto solo l’aspetto. Perché dentro brucio. Brucia la bestia sotto la mia pelle. Bruciano le unghie che affondi con tutta la forza nelle mie scapole. Brucia sentire il tuo corpo gemere così.

Hai finto di essere quella che non eri e ora ti riveli per quello che sei. E mi hai spinto fino al limite per gioco. Lo hai fatto senza mai guardarmi negli occhi. Ti sei rivestita in fretta e te ne sei andata. Ed ora, penso a quanto posso essere stato stupido a cedere così.

Un pugno al muro. E il sangue che cola dalle nocche della mia mano mi ricorda chi sono.

Sul giradischi: Staind, It’s been awhile

Annunci

6 pensieri su “Mi ricordi chi sono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...