365 croci

Frank ha le gambe incrociate e siede sulla spiaggia, tenta di abbassare i battiti del suo cuore guardando la pace del sole che si tuffa nel mare. Ma la notte allunga le mani nel suo stomaco e lo stringe con violenza ricordandogli chi è.

Walk è lì con lui. Inseparabile e fedele amico nel tempo. Anche lui con i suoi pensieri, anche lui che tenta di perdersi in migliaia di scintille nella luce riflessa dell’ultimo sole che si specchia nell’acqua.

Sai Walk, oggi è un anno. Un secolo in cui ho disceso ogni giorno i gironi dell’inferno per poi risalire un centimetro alla volta, da solo, arrampicandomi sugli spuntoni di roccia a mani nude. Sono passato attraverso le mie debolezze, piangendo disperatamente e poi asciugandomi lacrime amare nelle mie notti insonni. Ho affrontato la quotidianità di una mancanza nella routine di un lavoro difficile e infine ho guardato a fondo negli occhi di suo figlio e di mia sorella rinnovando di volta in volta il dolore.

E così Walk sono 365 croci piantate così a fondo nel petto da avermi cambiato profondamente. Intendiamoci: sono sempre io, sono sempre uguale, ma mi sento profondamente diverso. In una certa misura sono cresciuto, anche se qualche volta mi sento ancora il peggior nemico di me stesso. Ma Andrea, la sua assenza, mi ha insegnato a vivere ogni giorno a pieno senza gettarmi nello sconforto, senza aver paura di fallire e soprattutto senza arrendermi mai

È forse questa la cosa più importante Frank: trarre insegnamento. Riuscire nonostante tutto ad andare avanti, perché si può fare solo quello, perché fissare l’abisso in fiamme dei ricordi non è una strada percorribile. Tutto quello che è stato rimarrà sempre nei nostri cuori, nel nostro cuore. E forse un giorno tutte queste croci che affollano nel petto i lati del nostro cammino, saranno ricoperte di fiori di campo, e il tempo che passa sarà l’alleato che avremmo sempre voluto avere accanto…

Ad Andrea.

Nella mia testa: Litfiba, Prima Guardia

Annunci

2 pensieri su “365 croci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...