Hallelujah

Ho guardato nello specchio ancora una volta, cercando tracce di quello che pensavo di me. Ho visto ancora le mie macchie, quegli occhi marroni e qualche ruga in più.
Ho visto errori e notti in cui dormire è stato difficile. Ho visto acqua torbida e pelle increspata dal freddo. Ed ho visto che da qualche parte ho lasciato forse qualcosa di più del pezzetto di cuore che avevo preventivato. Ho visto viaggi in solitudine, lo stereo della macchina spento e poi il rumore del motore e qualche lacrima di troppo.

E poi tu hai preso le mie mani portandole al petto e mi hai detto che è solo notte che mi sta abbracciando quando, con un bacio dolce sulle labbra e una luna strana che risplendeva sopra la mia testa, ho sentito il vento sussurrarmi nelle orecchie, e ho capito che dovrei essere grato per ogni singolo istante che mi è stato concesso in questa piccola, stupida vita.

Baby I’ve been here before
I’ve seen this room and I’ve walked this floor (you know)
I used to live alone before I knew you
And I’ve seen your flag on the marble arch
And love is not a victory march
It’s a cold and it’s a broken Hallelujah

Nell’Ipod: Jeff Buckley, Halleluja

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...